Dopo enne tempo dal primo prototipo di Risolutore… :)

Ne √® passata di acqua sotto i ponti… da quando commissionammo a due grandissimi programmatori nostri virtual friends (i legend e LuigiB quest’ultimo genio assoluto e creatore del programma super top e free Spaziometria) il primo prototipo di analizzatore incmax semi automatico… basato su una nostra esclusiva ricerca al riguardo. Si sta parlando infatti se non andiamo errati.. degli anni 2014 o gi√Ļ di l√¨. Si chiamava rileva incmax 2. Poi la necessit√† di automatizzare sempre di pi√Ļ la ricerca delle condizioni teoricamente valide ci port√≤ non solo a richiederne un upgrade relativo sempre ai due grandissimi che si prestarono sempre gratuitamente e con successo all’impresa ma anche a ottimizzarne via via i tipi di analisi riuscendo appunto a rilevare con il primo “Risolutore” quindi anche condizioni diverse teoricamente ottimali di incmax ovvero per incmax attuale = incmax storico, per incmax <= incmax storico e per incmax >= incmax storico. Anche il Risolutore richiedeva comunque l’immissione tramite tabella dei numeri base da analizzare anche se poi si occupava in automatico di analizzarne per la classe e sorte volute le condizioni teoricamente valide. Le sue versioni successive Jarvis p1,2,3,4 e Jarvironbot invece non richiedevano nemmeno l’immissione dei numeri da tabella e analizzavano le formazioni e o il gruppo base desiderato direttamente in automatico su TUTTE separate. Lungo la strada della sua evoluzione… abbiamo avuto anche la fortuna di incontrare un Platinum veramente TOP di nome Edoardo che ha contribuito moltissimo al miglioramento e potenziamento di diversi nostri script tra i quali l’ultima versione del Risolutore implementandone con successo non solo un suo nuovo modello di sviluppo integrale senza limite di classe ma anche un verificatore delle eventuali condizioni teoricamente ottimali rilevate di volta in volta. Tutto questo papiro… per introdurre da un punto di vista “storico NLT” l’ultimo aggiornamento, tuttora in fase di TEST…, riguardante un ulteriore potenziamento di questa super power nlt lotto machine software ūüôā ovvero l’analisi su + ruote unite (2 o 3) a girare a partire da qualsivoglia lunghetta ABS o semi ABS di interesse.

Esempio di grafico incmax per A in 7ina su 2 ruote unite (MIRO)
Esempio di grafico incmax relativo alla sorte di A in 5ina su 3 ruote unite (FIROTO)

Questo ennesimo e pi√Ļ attuale nostro personale upgrade fa si che i valori incmax attuale e storico teoricamente ottimali si abbassino enormemente rispetto al considerare una sola ruota e anche la frequenza aumenti in modo sostanziale consentendo di ipotizzare una maggior teorica sfaldabilit√† della sorte di ricerca nella formazione di volta in volta in analisi.

Esempio di grafico incmax per A in 7ina su 3 ruote unite (GEPATO)

Per condividere quanto sia stato per noi difficoltoso attuare un simile potenziamento di ricerca basti dire che abbiamo dovuto scomporre un nostro codice di 4000 righe ca in 12 file comprendenti ognuno 15 delle 165 funzioni di analisi necessarie a valutare tutte le formazioni integrali delle triplette formantisi con le 11 ruote. Detto questo per i neofiti di questo argomento abbastanza complesso, ma sicuramente degno di maggior approfondimento se si vuole vedere il lotto e il suo lato predittivo da un altro interessante punto di vista, ti lasciamo un video che realizzammo qualche anno fa proprio per spiegare in parole povere cosa sia questo parametro lotto ludico sconosciuto ai pi√Ļ ovvero l’Incremento Massimo Di Ritardo. Buona Visione E Se Alla Fine Ti Andr√† Di Lasciarci Un Commento Al Riguardo Noi Lo Leggeremo Con Molto Piacere ūüôā